L'ottocento

Processi Urbani

Tra le opere pubbliche realizzate nel XIX secolo a Catania, il Carcere alla Marina in via Di Sangiuliano (1822), il Quartiere militare su via Garibaldi (1839) e la Villa Bellini (1856), costituirono rispettivamente il limite orientale, occidentale e settentrionale della città.
Vennero inoltre costruiti il Teatro Bellini e l'Orto Botanico.

Fontana dell'Amenano
Inserita fra Palazzo dei Chierici e Palazzo Pardo, chiude prospetticamente la piazza del duomo a sud, concludendo il progetto scenografico di via Garibaldi. Fu progettata dallo scultore napoletano Tito Angelini nel 1867, a seguito della regolarizzazione del corso del fiume Amenano. Oggi è l'unico punto della città ove il fiume viene in superficie.

Monumento a Bellini
Sito in piazza Stesicoro, è opera di Giulio Monteverde. Le statue in basso rappresentano le opere di Bellini Norma, La Sonnambula, I Puritani ed Il Pirata. In alto la scultura è coronata dal musicista in trono.